Un po' di storia

L'attuale biblioteca del DISIT nasce nel 1995 come Biblioteca della II Facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturali dell'Università degli Studi di Torino e ha sede in via Cavour 84, nella palazzina uffici della Borsalino.

Il patrimonio bibliografico comprende testi per la ricerca e la didattica inerenti alle diverse aree disciplinari (Biologia, Chimica, Fisica, Informatica, Matematica e Scienze ambientali) oggetto dei corsi di studio.

Nell’estate del 2004, la Biblioteca cambia sede e si trasferisce nel nuovo edificio di viale Teresa Michel 11, nel quartiere Orti.

Il patrimonio documentale si è arricchito nel 2005 della cospicua donazione della biblioteca chimica specializzata della Solvay Solexis (ancora in corso di trattamento).

Nel gennaio 2009 è trasferita nella sede definitiva, sempre in via Teresa Michel 11, e occupa circa mille metri quadri tra spazi aperti al pubblico, magazzini e uffici.

Alle raccolte cartacee la biblioteca ha affiancato negli anni un consistente patrimonio in formato elettronico costituito da banche dati, e-book e periodici elettronici che le hanno permesso di diventare un importante polo di ricerca aperto anche al territorio.