Scienze Chimiche

Il gruppo di studio in Scienze Chimiche ha sviluppato attività nei seguenti ambiti di ricerca:

  • Sintesi e caratterizzazione di nuovi complessi di platino quali potenziali farmaci antitumorali, con particolare interesse verso la produzione di composti bifunzionali (in grado di rilasciare contemporaneamente farmaci con meccanismo d'azione sinergico) e di vettori selettivi verso i tessuti e le cellule tumorali (drug targeting and delivery).
  • Nano e microsfere core-shell bioattive per la veicolazione di farmaci.
  • Preparazione e caratterizzazione di sonde paramagnetiche per applicazioni diagnostiche di Imaging MRI e teranostiche (diagnostica e terapia accoppiate in un'unica sonda), con un'attenzione particolare a: sintesi di chelanti poliamminocarbossilici e complessi a base a di Gd(III) e Mn(II) e loro caratterizzazione multinucleare NMR e rilassometrica; coniugazione di sonde paramagnetiche molecolari a vettori biologici o a sistemi nanoparticellari organici e ibridi organici/inorganici; Sviluppo di nanoparticelle inorganiche paramagnetiche; sintesi di sonde molecolari responsive al microambiente tissutale per applicazioni in imaging molecolare e cellulare.
  • Sintesi e caratterizzazione della struttura molecolare, cristallina e delle proprietà chimico-fisiche di diversi materiali, con l'uso di metodologie sia sperimentali (diffrazione dei raggi X da polveri e da cristallo singolo, spettroscopia Raman, IR, UV-Vis ed NMR, nonché metodi termogravimetrici e microscopici TEM e SEM) che teorici (calcoli ab inizio e di meccanica molecolare e dinamica molecolare).
  • Sviluppo di nuovi materiali inorganici e di ibridi organici/inorganici a struttura porosa e lamellare, per ottenere catalizzatori per processi puliti e per la produzione di energia a basso impatto ambientale.
  • Sviluppo di materiali per dispositivi elettro-luminescenti che sono alla base della costruzione di diodi luminosi (LED), per applicazioni nell'industria elettronica, nella costruzione di pannelli informativi, display per automobili, ecc.
  • Sviluppo di nanoadditivi con proprietà funzionali per polimeri e leganti cementizi e per l'assorbimento di gas.
  • Sviluppo di polimeri aromatici porosi ad alta capacità di stoccaggio di gas come vettori energetici: studi sperimentali e computazionali delle proprietà strutturali e di adsorbimento.
  • Sensori ottici mediante l'autoassemblaggio di microsfere funzionali o sistemi lamellari in strutture organizzate in due (monostrati) e tre (opali) dimensioni.
  • Studio ed applicazione di copolimeri a blocchi per tecnologie nanolitografiche, incluso la analisi avanzata di film ultrasottili.
  • Implementazione tecnologica di sistemi ad alta efficienza per la funzionalizzazione di superfici, la preparazione di strutture nanometriche organizzate e la loro caratterizzazione metrologica.
  • Sviluppo, ottimizzazione e validazione di metodi analitici e chemiometrici applicati a campioni alimentari, ambientali e clinici ed anche applicati a processi industriali.
  • Sviluppo di metodi spettroscopici per i beni culturali.
  • Proteomica e diagnostica medica per l'identificazione di biomarcatori. Isolamento, determinazione e studio dell'attività biologica di metaboliti secondari di origine vegetale.