Fisica

Le aree di ricerca in cui sono impegnati i membri della Sezione riguardano la Fisica sperimentale, la Fisica teorica e la Mineralogia. I temi specifici di ricerca sono i seguenti:

  • Teorie di Gauge e Gravità non-commutative;
  • Teoria delle stringhe e D-brane;
  • Fisica dello spin ed effetti di momento trasverso nelle interazioni forti;
  • Computazione e informazione quantistica;
  • Studio sperimentale della materia nucleare ad elevata densità di energia mediante collisioni protone-protone e Pb-Pb con l’esperimento ALICE al LHC (Large Hadron Collider);
  • Studio sperimentale della polarizzazione dei gluoni, ricerca delle ‘glueballs’ di alta massa, misura dei decadimenti del charm con l’esperimento COMPASS al SPS (Super Proton Synchrotron) del CERN;
  • Sviluppo di modelli per lo studio della dispersione di inquinanti in diverse condizioni ambientali;
  • Studio modellistico e sperimentale della turbolenza e dei fenomeni di convezione termica;
  • Applicazione del metodo del K-edge alla diagnostica dei beni culturali;
  • Studio dell’inquinamento marino con SAR;
  • Sistemi fotovoltaici integrati;
  • Studio di minerali asbestiformi, tecniche innovative di determinazione e caratterizzazione in matrici diverse, studio delle interazioni fibra-ambiente cellulare.

Responsabile della sezione: prof. Luciano Ramello.

Afferenti: dott. Paolo Aschieri, prof. Vincenzo Barone, dott. Alberto Carlini, prof. Leonardo Castellani, dott. Pietro Cortese, dott. Luciano Fava, prof. Enrico Ferrero, dott. Pietro Antonio Grassi, prof. Alberto Lerda, prof. Daniele Panzieri, prof. Luciano Ramello, prof.ssa Caterina Rinaudo, dott. Mario Sitta, prof. Paolo Trivero.